Case Sardegna, Appartamenti Sardegna Hotel Sardegna - Guida agli alberghi in Sardegna Noleggio auto in Sardegna Agriturismo Sardegna - Guida vacanze agriturismo in Sardegna Last Minute Sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081

 Spiagge Sardegna
 Last minute
 Case vacanza
 Voli Low Cost
 Dormire
 Aerei
 Navi
 Trasporti
 Itinerari
 Zone
 Città
 I Paesi della Sardegna
 Musei e gallerie
 Trova l'Hotel
 Ristoranti
 Cosa comprare
 100 Posti da vedere
 Consigli
 Servizi per disabili
 Bassa stagione
 Distanze e Strade
 Idee vacanza
 Se ti serve ...
UN'ISOLA UN CONTINENTE NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



100 Posti da Vedere
SANTA SABINA
 

S. Sabina | arrivare | è vicino a | agriturismo | dormire | mangiare | sp consiglia 

di Roberto Sanna
foto: Mattia Vacca 

  • cosa: S. Sabina, persistenze sacre fra preistoria e alto medioevo.
  • provincia: Nuoro
  • subregione: Marghine
  • comune: Silanus
  • località: lungo la SS 129 Macomer-Nuoro

descrizione:
La bella chiesa di S. Sabina risale alla prima metà del XI secolo.
È un mirabile esempio di arcaismo architettonico alto medievale.
Molto interessante è l'insolita planimetria :
la pianta è circolare, absidata e con piccolo portico in facciata; sulla pianta sono innestati due corpi rettangolari anch'essi absidali i quali comunicano internamente col corpo centrale mediante porte ad arco.  Da un'analisi dei conci (blocchi di pietra) utilizzati per il corpo centrale e per quelli rettangolari si desume una costruzione in due fasi e una conferma dell'arcaicità del corpo cupolato.
Infatti, si nota un contrasto fra i grossi conci in basalto scuro del perimetro murario centrale e i blocchi chiari, calcarei, degli anelli superiori del tetto conico, molto simili a quelli dei corpi rettangolari sia per il taglio regolare sia per la pezzatura minore.

In base alla natura del sito non sarebbe azzardato ipotizzare per il corpo centrale la ripresa di una struttura circolare nuragica preesistente.
Questa ipotesi è sostenuta anche dalla panca muraria che correva lungo il perimetro interno e che purtroppo fu inspiegabilmente demolita nel corso dei restauri del 1987.

A proposito delle "persistenze sacre" di S. Sabina può essere utile ricordare che nel sito sono presenti un pozzo sacro a "tholos" e una tomba di giganti, ma anche il semplice fatto che ancora oggi la chiesa, forse per la facilità d'accesso, è meta di devozione popolare.

 
 


UN'ISOLA UN CONTINENTE | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA | SCRIVICI
REGISTRATI | | MY HOME

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore