case sardegna, appartamenti sardegna hotel sardegna - guida agli alberghi in sardegna noleggio auto in sardegna agriturismo sardegna - guida vacanze agriturismo in sardegna last minute sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081


 Territorio
 Clima
 Natura in Sardegna
 Gastronomia
 Vini
 Ricette
 Artigianato
 270 parole di storia
 Storia
 Archeologia
 Carnevale
 Feste religiose
 Vestito tradizionale
 Vita rustica
 Storie e leggende
 Scultura
 Pittura
 Musica
 Lingua
 Scrittori
 Architettura
 Interviste
 Attualità
GUIDA TURISTICA NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



Artigianato
Il tappeto sardo > I materiali
 

I MATERIALI:
I tessuti, i colori, i telai

 

 

 

I tessuti: Benché esistano lavorazioni realizzate anche con altri tessuti (cotone e lino), è la pecora sarda a fornire la materia prima per la realizzazione del tappeto; la lana viene tosata e lavata con sapone ricco di soda, liberata del residuo di polvere, erba e foglie; asciugata al sole, viene battuta e cardata, così che ogni fibra sia parallela all'altra e lavorabile.

I colori: Le fibre venivano tinte con coloranti di origine vegetale od animale;

  • Il nero, ottenuto dall l'erba Corsa (in sardo su trubiscu),
  • Il rosso,  dalla robbia (l'orixedda)
  • Il giallo, dal lentischio (su moddizzi)
    e dello zafferano (su zaffaranu)
  • Il marrone, dal frassino (ollastu de arriu)

Negli ultimi anni si sono affermati anche coloranti chimici, con tonalità pressochè uguali a quelle naturali, che continuano comunque ad essere utilizzati per prodotti di maggior valore.

I telai:

Verticale: in uso soprattutto nelle regioni della Barbagia e del Goceano, è quello dalle origini più antiche, passato in disuso a favore di quello orizzontale. E' il telaio dei grandi tappeti ed arazzi, ma con una lavorazione tutt'altro che semplice e rapida, che lo rende meno adatto a creazioni complesse. I materiali sono quelli della tradizione: legno di quercia e canna, a volte sostituita da metallo.

Orizzontale: è quello più diffuso in Sardegna, per la sua versatilità e la varietà di prodotti che è possibile realizzare. La sua struttura è stata ben descritta da Wagner, nel suo "Vita rustica" (1921).

 

Autore
Roberto Dessì 

Indice Articolo
.
Index
. Origini
. Materiali
. Motivi
Paesi
. Photogallery
. Comprare

Per saperne di più...
. M.L. Wagner, Vita rustica
. F. Alziator - Folklore in Sardegna

Link
. Artigianato
. Mogoro
. Case in Sardegna




 

 

 

 

 

 


 

GUIDA TURISTICA | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA
REGISTRATI|

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore