Case Sardegna, Appartamenti Sardegna Hotel Sardegna - Guida agli alberghi in Sardegna Noleggio auto in Sardegna Agriturismo Sardegna - Guida vacanze agriturismo in Sardegna Last Minute Sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081

 Spiagge Sardegna
 Last minute
 Case vacanza
 Voli Low Cost
 Dormire
 Aerei
 Navi
 Trasporti
 Itinerari
 Zone
 Città
 I Paesi della Sardegna
 Musei e gallerie
 Trova l'Hotel
 Ristoranti
 Cosa comprare
 100 Posti da vedere
 Consigli
 Servizi per disabili
 Bassa stagione
 Distanze e Strade
 Idee vacanza
 Se ti serve ...
UN'ISOLA UN CONTINENTE NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



Zone
ZONE>BARBAGIE>NATURA
 

natura | la storia e l'uomo | da vedere | feste tradizionali | prodotti tipici | arrivare 

Gran parte della provincia di Nuoro è costituita da un'ampia area geografica con una storia, una cultura e una natura inconfondibili e singolari.
E' quell'area che comprende le Barbagie di Ollolai, Belvì e Seulo, la zona intorno a Nuoro e il territorio che corrisponde all'antica Barbagia di Bitti.
I centri più importanti delle Barbagie, oltre a quelli che danno loro il nome, sono Fonni, Gavoi e Mamoiada, Oniferi, Orani e Orotelli, Olzai, Ottana e Sarule, Aritzo, Desulo e Tonara, Atzara, Meana Sardo e Seui.
Orgosolo e Oliena sono più vicini al capoluogo barbaricino; più a nord stanno Orune e Bitti, vicina e prossima alle Baronie, infine, è Lula.

il territorio
Il paesaggio barbaricino si presta ad una descrizione fisica abbastanza omogenea: le zone pianeggianti sono inesistenti e forte è il rilievo, seppur di modesta altitudine.
La natura delle rocce dà alle montagne dei caratteri riconoscibili: si va dall'argentea roccia scistosa del Gennargentu al lunare Supramonte, dai fragili banchi calcarei dei monti di Lula agli arditi torrioni calcarei della Barbagia di Seulo e della Barbagia di Belvì.
La morfologia del rilievo ha dato luogo ad emergenze e tipi naturali molto suggestivi sotto il profilo paesistico:
- il Monte Novo S.Giovanni ad Orgosolo
- il Monte Corrasi di Oliena, punto sommitale del Supramonte
- il Monte Ortobene a Nuoro
- il Tacco"Texile" ad Aritzo
- le cime del "Bruncu Spina" e di Monte Spada, nel Gennargentu di Fonni
- il Monte Perdedu a Seulo
- la valle del Flumendosa nelle parti di Aritzo e Gadoni, Seulo e Seui
- i Tacchi di "Girgini" nei pressi di Desulo
- lo sprofondamento di "su Sielhone", ampia dolina carsica, in territorio di Orgosolo
- la sorgente carsica di "su Gologone", in territorio di Oliena
- il lago di Gusana, in territorio di Gavoi, uno dei più pittoreschi della Sardegna

 


UN'ISOLA UN CONTINENTE | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA | SCRIVICI
REGISTRATI | | MY HOME

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore