Case Sardegna, Appartamenti Sardegna Hotel Sardegna - Guida agli alberghi in Sardegna Noleggio auto in Sardegna Agriturismo Sardegna - Guida vacanze agriturismo in Sardegna Last Minute Sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081






 SCRIVICI


Bookmark and Share



monumenti aperti
ARCHITETTURA CIVILE
 
CIMITERO MONUMENTALE DI BONARIA
  • cosa: Cimitero a ridosso della collina omonima
  • età: prima metà dell'Ottocento
  • motivi per una visita: le affascinanti sculture monumentali
  • dove: Viale Cimitero
  • a chi rivolgersi:
    Ass. "Kaleidos"
    Ass. "Tanit"

Descrizione:
Il Cimitero di Bonaria è una grande galleria d'arte all'aperto che raccoglie le sculture di artisti sardi e della penisola (Fadda, Sartorio, Sarrocchi, Galavoni) operanti a Cagliari dalla seconda metà dell'Ottocento ai primi decenni di questo secolo.

Più precisamente...
In questa eccezionale galleria è presente una singolare varietà di stili, dal neoclassicismo, al realismo, al simbolismo fino al liberty. Questa produzione artistica rivela il gusto della Città di fine Ottocento, culturalmente vivace ed economicamente attiva.

Particolari storici:

  • L'area sulla quale sorge il Cimitero di Bonaria era stata precedendemente utilizzata come necropoli già nella fase punico- romana e paleocristiana.
  • Prima dell'istituzione del cimitero, a Cagliari si seppelliva nelle chiese o nelle aree immediatamente limitrofe, spesso con rilevanti problemi igienici.
  • Già durante l'epidemia di colera del 1816 era stato necessario reperire d'urgenza alcune aree limitrofe alla città da adibire a luogo di sepoltura cittadino.
  • Il Cimitero fu progettato dal Capitano del Genio Luigi Damiano ed inaugurato il 1° gennaio 1829. 
  • Ad appena trent'anni dall'inaugurazione, il cimitero era già insufficiente perciò si diede il mandato all'architetto Gaetano Cima di progettare un primo ampliamento, cui seguirono altri ancora che portarono l'area a raggiungere la cima del colle.

In prossimità dell'ingresso principale...
Fino ai primi del secolo, esisteva la chiesa benedettina di Santa Maria de Portu, poi S.Bardilio, eretta nel XI secolo, con successive trasformazioni.

 


UN'ISOLA UN CONTINENTE | GUIDA TURISTICA| NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA |SCRIVICI
REGISTRATI| | MY HOME

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di propriet esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore