case sardegna, appartamenti sardegna hotel sardegna - guida agli alberghi in sardegna noleggio auto in sardegna agriturismo sardegna - guida vacanze agriturismo in sardegna last minute sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081


 Territorio
 Clima
 Natura in Sardegna
 Gastronomia
 Vini
 Ricette
 Artigianato
 270 parole di storia
 Storia
 Archeologia
 Carnevale
 Feste religiose
 Vestito tradizionale
 Vita rustica
 Storie e leggende
 Scultura
 Pittura
 Musica
 Lingua
 Scrittori
 Architettura
 Interviste
 Attualità
GUIDA TURISTICA NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



Natura in Sardegna
GLI ANIMALI DEL SUPRAMONTE>C'ERANO GLI AVVOLTOI ...
 

[<< una volta c'erano...]
il cervo e il daino | i grandi rapaci 

C'ERANO I GRANDI RAPACI
C'erano i grandi rapaci che solcavano i cieli del Supra­monte.
Dell'avvoltoio monaco (Aegypyius monachàs) ogni tanto si ha la notizia dell'avvistamento di un paio di esemplari, errabondi e solita­ri, che s'ingegnano a campare vagabondando per i supramon­ti.
 Un suo nido spettacola­re, enorme e incredibilmente po­sto,su di un basso ginepro, va sempre più rapidamente in rovi­na nei monti di Oliena, e c'è an­cora qualche anziano che rac­conta di quando, da giovane, sa­liva sopra quel nido per sdraiar­visi comodamente dentro a pren­dere il sole!
«Su gurturyu ossa­ryu», «s'abile ossarya» l'avvol­toio ossaiuolo, l'aquila ossaiuola, erano i termini inequivocabili con i quali veniva chiamato l'av­voltoio degli agnelli (Gypaetus barbatus).
Allora porcari e caprari aveva­no confidenza con le fiere del monte e sapevano riconoscere le varie specie classificandole istin­tivamente, in base alle loro abi­tudini.
E l'abitudine del gipeto di prendere ossa in aria e lasciarle cascar giù per mangiarle con cal­ma non poteva sfuggire a chi, per campare in quei monti, do­veva saper osservare tutto.
Una coppia di gipeti ha nidificato cer­tamente in Supramonte ancora nel 1969; da allora solo segnala­zioni saltuarie di soggetti solita­ri.
Credo che l'ultimo ad averne documentato la presenza con una foto, seppur pessima a dire il vero, sia stato io nel lontano 1977.
Era marzo, nei monti di Oliena, e ricordo ancora cosa ho provato quando quella leggenda, quel pezzo di storia, quell'imma­gine carpita al passato mi è sfu­mata sopra allontanandosi verso i monti di Orgosolo.
[foto in alto: gipeto adulto

 


GUIDA TURISTICA | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA
REGISTRATI|

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore