case sardegna, appartamenti sardegna hotel sardegna - guida agli alberghi in sardegna noleggio auto in sardegna agriturismo sardegna - guida vacanze agriturismo in sardegna last minute sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081


 Territorio
 Clima
 Natura in Sardegna
 Gastronomia
 Vini
 Ricette
 Artigianato
 270 parole di storia
 Storia
 Archeologia
 Carnevale
 Feste religiose
 Vestito tradizionale
 Vita rustica
 Storie e leggende
 Scultura
 Pittura
 Musica
 Lingua
 Scrittori
 Architettura
 Interviste
 Attualità
GUIDA TURISTICA NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



Scultura
Il Periodo Romano
 

La scultura
Il panorama della scultura di età romana in Sardegna non è molto vario: la scultura decorativa è costituita da piccole erme, statuette da giardino, elementi decorativi architettonici, urne, ornamenti di fontane, qualche replica di originali greci. Anche i ritratti rinvenuti sono pochissimi: l'unico ritratto repubblicano (Museo Archeologico di Cagliari) raffigura un eminente personaggio cittadino, probabilmente il governatore; un altro, un anonimo personaggio di tarda età giulio-claudia (Museo Archeologico di Cagliari).
Una serie di ritratti, provenienti dall'antica Sulci, raffigura Tiberio, Druso Minore e Claudio e con altre statue acefale faceva parte di un ciclo dedicato all'inizio del regno dell'imperatore Claudio.
Altri ritratti di questo periodo provengono da Cagliari (Augusto), da Tharros (Ottavia), da Olbia (Nerone e Traiano) e da Porto Torres (Marco Aurelio e Faustina Minore).
Tra le decorazioni architettoniche, notevole è un frammento con girali ed uccelli (ora al Museo di Cagliari), proveniente dal teatro di Nora.

I sarcofagi paleocristiani
Come per le statue, anche per i sarcofagi paleocristiani (numerosi in Sardegna dopo il III secolo d.C.) mancano sicure attestazioni di botteghe locali: sono da citare i sarcofagi delle Stagioni e il sarcofago delle Nereidi, conservati al Museo Archeologico di Cagliari; il sarcofago detto "di Sant'Amatore", conservato nella chiesa-santuario di Gesico; il sarcofago di Orfeo e il sarcofago delle Muse sono invece ospitati nella Basilica di San Gavino a Porto Torres.

I mosaici
Il manufatto romano più diffuso e più noto in Sardegna è il mosaico.
La penetrazione di questo tipo di documento artistico interessò tutta l'isola tranne forse solo la fascia costiera orientale.
Il primo periodo della romanizzazione è caratterizzato da pavimenti in opus signinum (cocciopesto con inserzione di tessere che formano un disegno) di tipo molto semplice, che venivano eseguiti anche da maestranze puniche.
I pavimenti in tessere e schegge policrome o in tassellato bianco e nero, tipici del periodo repubblicano e del primo impero, si presentano solo in modo sporadico.
A partire dal II secolo d.C. si affacciano modelli nuovi e soprattutto si possono individuare vari centri di produzione. Il più importante è Nora, dove è evidente l'influsso dell'esperienza africana; la sua peculiarità principale è l'interpretazione personale di motivi con cerchi e quadrati.
Tra il III e il IV secolo opererà a Nora un'altra bottega molto più raffinata, caratterizzata da una piena policromia e schemi schiettamente africani.
A Cagliari si concentra una discreta quantità di pavimenti policromi figurati: i più antichi sono una serie di otto pannelli, decorati con pesci e con uccelli (Museo Archeologico di Cagliari); degna di nota è anche la composizione con Orfeo che suona la lira tra gli animali (ora al Museo di Torino), databile al III secolo d.C.
Contemporaneo del mosaico di Orfeo è il pavimento di un edificio termale, custodito nel Museo di Cagliari e decorato da fasce a treccia e riquadri con motivi floreali e scene marine.
Un altro centro dalla fisionomia diversa da quelle di Nora e Cagliari, è Porto Torres, dove compare la tradizione ostiense del mosaico in bianco e nero, documentata soprattutto in due mosaici marini ora al Museo Sanna di Sassari.

 


GUIDA TURISTICA | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA
REGISTRATI|

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore