case sardegna, appartamenti sardegna hotel sardegna - guida agli alberghi in sardegna noleggio auto in sardegna agriturismo sardegna - guida vacanze agriturismo in sardegna last minute sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081


 Territorio
 Clima
 Natura in Sardegna
 Gastronomia
 Vini
 Ricette
 Artigianato
 270 parole di storia
 Storia
 Archeologia
 Carnevale
 Feste religiose
 Vestito tradizionale
 Vita rustica
 Storie e leggende
 Scultura
 Pittura
 Musica
 Lingua
 Scrittori
 Architettura
 Interviste
 Attualità
GUIDA TURISTICA NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



Natura in Sardegna
SUPRAMONTE: L'UOMO E IL SUPRAMONTE>NELLA GROTTA DEL BANDITO
 

nella grotta del bandito | Tiscali: i nuraghi sotto la roccia | il pastore del Supramonte

NELLA GROTTA DEL BANDITO 

La grotta Corbeddu è poco a monte della vallata di Lanaittu, giusto ai piedi del Supramonte di Oliena.

Ha preso il nome dal bandito Corbeddu che l'abitava alla fine del secolo scorso.

Da qui partiva per le sue leggendarie imprese ladresche che, tradizione vuole, lo vedevano rubare ai ricchi per dare ai poveri. 


Comunque sia, finì ucciso nel solito conflitto a fuoco con i carabinieri, nel 1898, e la notorietà che attendeva la grotta era ben altra rispetto alle bravate del bandito d'onore. 

Notorietà legata agli incredibili segreti che essa nascondeva e che forse, chissà, non sono ancora del tutto svelati.
In questa grotta, infatti, da diversi anni la Sovrintendenza archeologica di Nuoro sta portando avanti campagne di scavo, in collaborazione con l'Istituto di Paleontologia dell'Università di Utrecht (Olanda), che hanno restituito materiale
estremamente interessante.

La scoperta sinora più significativa è quella delle,campagne del 1983/84 che hanno portato alla luce i resti di un cervo estinto già dal Pleistocene sardo, il Megaceros casioti.

Bene, molti di quei resti portano inequivocabili segni di lavorazione da parte dell'uomo e l'esame al C14 li ha datati a circa 13500 anni fa!

La scoperta fatta nella grotta Corbeddu ha allungato certamente i tempi della presenza dell'uomo in Supramonte.
Presenza che ha lasciato, in epoche diverse e in differenti località, inconfondibili tracce.

[foto, dal'alto:
[- sucessione di creste fra Oliena e Orgosolo
[- M.te Corrasi, Supramonte di Oliena

 


 


GUIDA TURISTICA | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA
REGISTRATI|

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore