Case Sardegna, Appartamenti Sardegna Hotel Sardegna - Guida agli alberghi in Sardegna Noleggio auto in Sardegna Agriturismo Sardegna - Guida vacanze agriturismo in Sardegna Last Minute Sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081

 Spiagge Sardegna
 Last minute
 Case vacanza
 Voli Low Cost
 Dormire
 Aerei
 Navi
 Trasporti
 Itinerari
 Zone
 Città
 I Paesi della Sardegna
 Musei e gallerie
 Trova l'Hotel
 Ristoranti
 Cosa comprare
 100 Posti da vedere
 Consigli
 Servizi per disabili
 Bassa stagione
 Distanze e Strade
 Idee vacanza
 Se ti serve ...
UN'ISOLA UN CONTINENTE NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



100 Posti da Vedere
SPIAGGE>GOLFO DI OROSEI>IL GOLFO>COSTA SELVAGGIA
 

prima pagina | spiagge | costa selvaggia foca monaca | presenza dell'uomo | archeologia
il Parco | case affitto  


IL TERRITORIO
La costa selvaggia  

Il Golfo di Orosei si apre sulla costa orientale della Sardegna.
E' un arco simmetrico che va da Capo Nero - a nord - a Capo Monte Santo, a sud.

Fulco Pratesi e Franco Tassi, nella loro "Guida alla Natura della Sardegna", a proposito del Golfo di Orosei dicono: "...probabilmente il più bel tratto del litorale italiano in senso assoluto e, senza ombra di dubbio, il più aspro e selvaggio".

Lungo la linea di costa si susseguono spiagge, piccole
cale, pareti a picco sul mare, guglie e pinnacoli di roccia, piccoli anfratti e grandi spelonche.
I boschi di lecci e la macchia mediterranea dell'entroterra arrivano fino al mare. 

Sulle ripide pareti calcaree, ginepri secolari piegati dal vento.
Le cale sono spesso lo sbocco sul mare di strette gole, incassate fra le montagne, che penetrano fino all'interno: in sardo sono chiamate codule.
Sul fondo della codula il ruscello, spesso secco in estate: lungo le sponde e sul greto bellissimi boschetti di oleandri e ontani arrivano fino alle spiagge come succede a Cala Luna.

Il Golfo di Orosei è il fronte marino del Supramonte: un vasto territorio montuoso ancora selvaggio ricco di boschi e paesaggi lunari.
Lungo le alte pareti a strapiombo nidificano numerosi rapaci come il raro falco della regina, il falco pellegrino e la rarissima aquila del Bonelli.
Poco più a nord di Orosei, il Rio Cedrino, si butta nelle acque
profonde e pescose del Golfo.

foto, dall'alto:
- la Guglia di Goloritzè (foto di M. Vacca)
- Codula Fuili (foto di M. Vacca)

 
 


UN'ISOLA UN CONTINENTE | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA | SCRIVICI
REGISTRATI | | MY HOME

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore