case sardegna, appartamenti sardegna hotel sardegna - guida agli alberghi in sardegna noleggio auto in sardegna agriturismo sardegna - guida vacanze agriturismo in sardegna last minute sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081


 Territorio
 Clima
 Natura in Sardegna
 Gastronomia
 Vini
 Ricette
 Artigianato
 270 parole di storia
 Storia
 Archeologia
 Carnevale
 Feste religiose
 Vestito tradizionale
 Vita rustica
 Storie e leggende
 Scultura
 Pittura
 Musica
 Lingua
 Scrittori
 Architettura
 Interviste
 Attualità
GUIDA TURISTICA NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



Artigianato
ARTIGIANATO IN SARDEGNA>PER FARSI UN'IDEA>FERRO E RAME
 


La lavorazione dei metalli era praticata in tutta l'isola, ma i laboratori più rinomati oggi sono quelli dei maestri ramai di Isili (NU), nel Sarcidano.
I ramai di Isili producono recipienti, bracieri, calderoni, mestoli e tegami. L'origine dei ramai sardi è zingaresca: i primi arrivarono in Sardegna nel 1400, e vissero per secoli senza dimenticare un loro misterioso linguaggio che era per metà gergo professionale e per metà retaggio curioso del loro girovagare. ( Foto: M.Vacca)

Per quanto riguarda la produzione del ferro battuto, Cagliari e Sassari vantano una produzione vastissima: serrature a forma di animali o di cuore, balconi, maniglie con placca traforata, battenti di porta a forma di mostriciattoli, cancellate per chiese e ringhiere.
Sono importanti anche le attività dei fabbri di Santulussurgiu che realizzano staffe, speroni, morsi, ma anche schidioni, girarrosti, graticole, e padelle per le caldarroste.
Gli artigiani di Tonara invece sono specializzati nella lavorazione manuale di sonagli e campanacci per il bestiame.

 


GUIDA TURISTICA | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA
REGISTRATI|

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore