case sardegna, appartamenti sardegna hotel sardegna - guida agli alberghi in sardegna noleggio auto in sardegna agriturismo sardegna - guida vacanze agriturismo in sardegna last minute sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081


 Territorio
 Clima
 Natura in Sardegna
 Gastronomia
 Vini
 Ricette
 Artigianato
 270 parole di storia
 Storia
 Archeologia
 Carnevale
 Feste religiose
 Vestito tradizionale
 Vita rustica
 Storie e leggende
 Scultura
 Pittura
 Musica
 Lingua
 Scrittori
 Architettura
 Interviste
 Attualità
GUIDA TURISTICA NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



Archeologia
PORTI E NAVIGAZIONE NELLA SARDEGNA ROMANA>I MESTIERI DEL PORTO
 

prima pagina | i porti sardi | l'interesse di Roma | le navi | i mestieri del porto
il viaggio per mare | le superstizioni 


Nel porto romano era tutto un via vai di lavoratori addetti a diverse mansioni:

  • c'erano quelli che caricavano e scaricavano le merci servendosi di piccoli battelli (lenculari)
  • c'era chi misurava il grano (mensores frumentarii)
  • c'era chi si occupava della manutenzione delle navi (fabri navales
  • c'erano gli addetti allo stoccaggio delle merci nei magazzini 

 I protagonisti del trasporto erano i navicularii (cioè gli armatori), riuniti in corporazioni.
Abbiamo notizia dei navicularii d'Africa, Gallia, Sardegna, Egitto. Questi in ogni porto gestivano una statio (sorta di ufficio marittimo) ove lavoravano gli addetti al traffico merci.
Nel Cortile delle Corporazioni di Ostia c'è, ancora oggi, un mosaico con lo stemma marittimo dei navicularii Sardi.

di Giovanni Idili
foto:
anfora romana nei pressi di un relitto, nel mare di Olbia
(Egidio Trainito)


 


GUIDA TURISTICA | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA
REGISTRATI|

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore