Case Sardegna, Appartamenti Sardegna Hotel Sardegna - Guida agli alberghi in Sardegna Noleggio auto in Sardegna Agriturismo Sardegna - Guida vacanze agriturismo in Sardegna Last Minute Sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081






 SCRIVICI


Bookmark and Share



monumenti aperti
CHIESE
 

CHIESA DI SAN PIETRO

  • cosa: chiesa romanica
  • età: 1377
  • motivi per una visita: il campanile a vela, l'altare ligneo, le tele settecentesche
  • dove: Sanluri (CA)
  • a chi rivolgersi:

Descrizione
La chiesa di San Pietro, sorta al di fuori della cinta muraria, si trova attualmente al centro del paese ed è un tipico esempio di quella commistione di stili e di collaborazione di intenti che hanno caratterizzato l'architettura religiosa del Medioevo in Sardegna.

L'edificio costruito in epoca romanica è stato consacrato nel 1377, come mostra l'epigrafe in lingua sarda custodita all'interno dello stesso e un tempo posta sopra il portale destro all'entrata. MCCCLXXVII CUNSACRATA ECCLESIA DE SANCTO PEDRU MARTIRI APOSTOLU PRESENTE GIREMEO DE SERRA PODESTADI DE SELORI CONVITADU DE SU POPULU A BOLONTADI  COMUNU.

L'impianto icnografico presenta un corpo basilicale mancante di una navata, presumibilmente a causa del fatto che la chiesa venne inizialmente concepita a navata unica e solo successivamente arricchita della navata di destra (come testimoniano alcuni studi di R. Salinas).
La chiesa, recentemente restaurata e riaperta al culto, ha una superficie di mq 180. La facciata, molto semplice, è sormontata da un campanile a vela la cui campana è datata 1577.

L'interno presenta due navate con copertura a capriate  terminanti in cappelle voltate a crociera. La cappella maggiore è dedicata a San Pietro, la minore, a destra, alla Vergine della Pietà.

Degli arredi originari sono ancora presenti un altare ligneo dorato dei primi del 1700, alcune tele settecentesche facenti parte di un polittico andato distrutto negli anni '60 e un simulacro ligneo di San Pietro, che alcuni fanno risalire al sec. XIV.

Da questa chiesa proviene il grande retablo diS. Eligio, opera di un autore ignoto detto convenzionalmente "Maestro di Sanluri" e risalente ai primi del '500, attualmente custodito nella Pinacoteca Nazionale di Cagliari.


UN'ISOLA UN CONTINENTE | GUIDA TURISTICA| NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA |SCRIVICI
REGISTRATI| | MY HOME

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di propriet esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore