case sardegna, appartamenti sardegna hotel sardegna - guida agli alberghi in sardegna noleggio auto in sardegna agriturismo sardegna - guida vacanze agriturismo in sardegna last minute sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081


 Territorio
 Clima
 Natura in Sardegna
 Gastronomia
 Vini
 Ricette
 Artigianato
 270 parole di storia
 Storia
 Archeologia
 Carnevale
 Feste religiose
 Vestito tradizionale
 Vita rustica
 Storie e leggende
 Scultura
 Pittura
 Musica
 Lingua
 Scrittori
 Architettura
 Interviste
 Attualità
GUIDA TURISTICA NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



Vini
VINI SARDI > VERMENTINO
 

 speciale vinovini tradizionali

IL VERMENTINO
sinonimi: Favorita, Pigato, Rollo, Vermentinu...

  • gradazione alcolica: 12-13% Vol. (Vermentino di Gallura); 10,50-12% Vol.(Vermentino di Sardegna);
  • temperatura di consumo: 8-10°C (Vermentino di Gallura); 6-8°C (Vermentino di Sardegna)

Caratteri organolettici Vermentino di Gallura

  • caratteri organolettici
    colore giallo paglierino con riflessi verdognoli; odore intenso,profumo fruttato di mela delicious matura, floreale di acacia, fiori di campo e mimosa, di torrefatto e di crosta di pane; gusto rotondo, secco, caldo, con un buon corpo, equilibrato, abbastanza morbido, sapido, con leggero retrogusto amarognolo.
  • altre tipologie previste: Superiore.

Caratteri organolettici Vermentino di Sardegna

  • caratteri organolettici
    colore bianco carta o giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli; odore intenso; profumo leggermente fruttato (mela golden matura), floreale di acacia e citronelle; gusto leggermente acidulo, sapido, secco, che sa leggermente di alcool e di corpo, ma abbastanza morbido.
  • altre tipologie previste: Amabile; Spumante (Secco o Amabile).

Abbinamenti gastronomici
E' un vino indicatissimo con gli antipasti di mare, le pietanze a base di pesce, crostacei, carni bianche e formaggi non stagionati. Servito freddo è ottimo come aperitivo.  


Origine
Di origine probabilmente spagnola, fu importato in Corsica verso il 1300, durante la dominazione aragonese. Successivamente tra il XIV ed il XVIII secolo, sarebbe stato diffuso in Liguria dai Genovesi.

L'introduzione in Sardegna parrebbe risalire al XIX secolo, poiché non risulta menzionato tra i vitigni coltivati nell'Isola, almeno sino alla fine del 1900.
Si potrebbe ipotizzare l'introduzione del vitigno in un'epoca più remota, in cui però, almeno inizialmente, non assumeva importanza di rilievo.
In passato Il Vermentino veniva utilizzato anche come uva da tavola.

Tra i vini bianchi sardi, assume l'importanza che il Cannonau riveste tra i vini rossi, ed è molto apprezzato sia dal consumatore locale che da quello extraisolano.

Zone di produzione
Viene prodotto prevalentemente in Gallura, ma interessa anche altre zone della Sardegna: Nurra, Logudoro ed i Campidani di Cagliari e Oristano.

Sempre con la stessa base, vengono elaborati dei validissimi spumanti Brut, metodo Charmat.
 


GUIDA TURISTICA | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA
REGISTRATI|

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore