Case Sardegna, Appartamenti Sardegna Hotel Sardegna - Guida agli alberghi in Sardegna Noleggio auto in Sardegna Agriturismo Sardegna - Guida vacanze agriturismo in Sardegna Last Minute Sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081


 Offerte Top
 Week End
 Sagre e Feste
 Agriturismo
 Enoturismo
 Le vie del gusto
 Archeoturismo
 Etnoturismo
 Fuoristrada 4x4
 Mountain Bike
 Trekking
 Climbing
 Ippotrekking
 In grotta
 In barca
 Diving e Snorkeling
 Windsurf
 Surf
 Natura
 Birdwatching
 Tutti gli Stili...
 Talassoterapia
 Golf
UN'ISOLA UN CONTINENTE GUIDA TURISTICA
Bookmark and Share


Diving e Snorkeling
DIVING E SNORKELING IN SARDEGNA>IMMERSIONI
 

SECCA DEL PAPA

  • difficoltà: impegnativa
  • dove: Tavolara
  • posizione: a nord est della Punta del Papa 

È un'immersione impegnativa perché il fondo attorno alla secca è a 42-45 m.
L'immersione va fatta a mezz'acqua sulla quota dei 30 e spesso si incontra corrente.

La secca, a nord est dell'omonima Punta del Papa, è formata da una sequenza di guglie calcaree che si innalzano dal fondo: la più elevata raggiunge i 15 metri e le altre variano tra i 24 ed i 30.

Il lato a nord ovest delle rocce è ricoperto da paramuricee dai grandi ventagli rossi e gialli (Paramuricea clavata).

La guglia principale ha una parete alta circa 20 metri ricoperta di gorgonie.

Spostandosi verso i picchi più profondi si incontrano cernie, grandi dentici e dopo l'estate enormi branchi di palamite e di ricciole.

La risalita avviene a spirale attorno al pinnacolo più alto: gli anfratti sono occupati da piccole cernie, granseole, murene e gronghi.
Vicino al cappello una spaccatura è piena di dromie dalle caratteristiche chele rosa.

Proprio sulla sommità, immersa in una nuvola di castagnole, crescono i sargassi e spesso in una cavità si può osservare il riccio diadema (Centrostephanus longispinus).

Sugli idrozoi pascolano diverse specie di nudibranchi.

Quando si è alla sbarra per la sosta di sicurezza, guardando verso il fondo si può veder passare qualche grande pesce pelagico, mentre alla fine dell'estate la corrente trasporta una gran quantità di animali planctonici, soprattutto ctenofori.

 
 


UN'ISOLA UN CONTINENTE | GUIDA TURISTICA
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA | SCRIVICI
REGISTRATI | | MY HOME

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore