Case Sardegna, Appartamenti Sardegna Hotel Sardegna - Guida agli alberghi in Sardegna Noleggio auto in Sardegna Agriturismo Sardegna - Guida vacanze agriturismo in Sardegna Last Minute Sardegna
Ville ed Appartamenti
in affitto in
Sardegna


Call Center 848 580081

 Spiagge Sardegna
 Last minute
 Case vacanza
 Voli Low Cost
 Dormire
 Aerei
 Navi
 Trasporti
 Itinerari
 Zone
 Città
 I Paesi della Sardegna
 Musei e gallerie
 Trova l'Hotel
 Ristoranti
 Cosa comprare
 100 Posti da vedere
 Consigli
 Servizi per disabili
 Bassa stagione
 Distanze e Strade
 Idee vacanza
 Se ti serve ...
UN'ISOLA UN CONTINENTE NUOVI STILI DI TURISMO

Bookmark and Share



100 Posti da Vedere
ARCHEOLOGIA>ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE>LA TONNARA DI PORTOSCUSO
 

prima pagina | photo gallery | arrivare | per saperne di più | mangiare | dormire 
agriturismo | SP consiglia | a chi rivolgersi | è vicino a | links   

  • Cosa: Tonnara di Portoscuso
  • Provincia: Cagliari
  • Subregione: Iglesiente
  • Comune: Portoscuso
  • Località: Su Pranu

Descrizione
Sorge nei pressi di una torre spagnola del '500.
Le notizie sulla tonnara di Portoscuso, denominata Su Pranu, risalgono alla fine del secolo XVI, quando il mercante Pietro Porta decise di ristabilire lungo le coste sarde l'antica pratica di pesca del tonno, oramai in disuso da parecchi secoli.
I fabbricati della Tonnara, gli stabilimenti per la lavorazione del pesce e le abitazioni dei tonnarotti sono ubicati nella Piazza Santa Maria d'Itria.
Nel 1870 venne costruito il fabbricato coperto sostenuto da 28 colonne di granito. Quest'ultimo si presenta con tre archi nella parte che si affaccia al mare e altri tre verso la terra: era adibito al ricovero delle "bastarde", dei vascelli e delle altre attrezzature necessarie per la pesca del tonno.
L'immagine immediata che se ne trae è quella di un villaggio. Un grande complesso formato da diversi edifici adiacenti fra loro e comunicanti con l'ampio piazzale aperto a sud-est.
L'ala centrale è formata da un corpo a due piani comunicanti esternamente tramite una scala in pietra e muratura. Da questi locali si domina il cortile, denominato su pranu da cui il nome della tonnara, nel quale si svolgono tutti i lavori relativi alla grande pesca e dove veniva rimessato il barcareccio nel periodo di inattività.
Gli edifici dell'ala destra ospitavano la chiesa, l'officina di carpenteria e alcuni magazzini.

Ultimamente la tonnara ha ripreso a funzionare a pieno ritmo grazie anche ad un'iniziativa finanziata da vari enti regionali.

di Federico Fonnesu
web editing SP

 


UN'ISOLA UN CONTINENTE | NUOVI STILI DI TURISMO
CARTOLINE | FOTO & VIDEO | PUBBLICITA' | LAVAGNA | SCRIVICI
REGISTRATI | | MY HOME

VITA NOTTURNA | SPETTACOLI | METEO | EVENTI A BREVE | CALENDARIO

Marchi e logo sono depositati
I testi sono di proprietà esclusiva di Sardinia Point
Le foto sono coperte dal diritto d'autore